mercoledì 9 luglio 2008

This machine kills freedom

Sull'onda di quella che sembra quasi una meme (Dio solo sa quanto odii questo termine).





Per la cronaca: il font utilizzato per rifare la scritta è il Liberation, giusto per stare in tema.
L'autore dell'immagine originale, ben più profonda di questa o di altre sue derive, derivate e derivazioni, è 9 0 0 0.

8 commenti:

Paolo ha detto...

Veramente la frase originale sarebbe "This machine kills fascists", che Woody Guthrie - capostipite dei cantautori americani e padre artistico di Bob Dylan - aveva scritto sulla sua chitarra.

eXWare ha detto...

Ormai siamo alla fine di un epoca.
Nessuno più pensa a come "farsi" il computer.
Ormai esistono solo 2 due categorie di utenti: quelli che comprano il PC al Media Word e quelli che comprano il Mac all'Apple Store.
Nessuno fa più preventivi e ragiona sui componenti migliori da installare. Ci si basa tutto sull'estetica, sull'hype, sulla moda e sul "sentito dire che...".
Stiamo seppellendo la libertà di guardare oltre questi fattori.
Ed Apple ci presta la pala!

Anonimo ha detto...

Cacchio, che tempi! Guarda, non credo
riuscirò più a dormire la notte a causa di
quello che ha detto Exware, poveri fattori...

eXWare ha detto...

simpatico come un erpes sul labbro al sabato sera.

va a comprare l'iPhone caro!

Anonimo ha detto...

Sarcastico come un erpes genitale tutti i giorni.

Io non ho mai detto nulla sull'iphone, quindi, perchè mi dici di comprarlo? Per fargli pubblicità? :D

Secondo me, (e questo è il punto che volevo farti capire anche col commento precedente) la gente si fa troppi problemi inutili, ma a te dell'Hype, che c***o te frega? In sostanza, L'Iphone ti piace? Compralo! Non ti piace? Fregatene! A me non piace il Windows, non piace la Motorola, ma non martello i co***oni agli altri dicendo che il mondo ormai è rovinato, certo, se può servire lo faccio, ma se non serve, che c***o lo faccio a fare?

Andrew NoApple ha detto...

In risposta all'ultimo anonimo (mettere un nome vi costa così tanto? Anche uno falso va bene!).

Certo l'iPhone può piacere o non piacere, ma di gente che martella lo scroto sulla bontà di Apple e dei suoi marchingegni ce n'è tantissima, eppure nessuno, o quanto meno uno sparuto numero, si permette di dire a queste persone che dell'iPhone e della Apple frega effettivamente poco.

A me frega perché certi strumenti, Apple e non, li uso e mi prude un po' il di dietro quando sono costretto da logiche eccessivamente protezioniste, che poi sono le stesse tattiche usate un po' da tutti (Linux a parte - forse) ma chissà perché fatte dalla Apple hanno un sapore diverso. Sarà il particolare aroma della vasellina?

Anonimo ha detto...

Cambia vasellina. ;)

eXWare ha detto...

ma non ho martellato i genitali a nessuno!
sono passato per questo blog, ho scritto il mio commento..
e il solito anonimo si è offeso!
Boh!