martedì 18 novembre 2008

Svelato il mistero della Display Port

Ci eravamo tanto chiesti: perché proprio la Display Port? Perché abbandonare di punto in bianco l'usatissima DVI?

La risposta è arrivata: per limitare meglio l'utente. E non dal punto di vista del cavo, ma da quello della protezione dei diritti d'autore. Infatti la Display Port porta con sé il sistema di protezione HDCP che monitora e tutela la fruizione dei filmati su monitor esterni.

In pratica l'HDCP permette di bloccare la visione sul monitor esterno di filmati non autorizzati, visione che viene bloccata anche se banalmente dall'altro lato non c'è un dispositivo autorizzato alla riproduzione (posso andare in bagno? disse il televisore) o che supporti questo sciocco sistema di protezione.

Un fattore che limita di fatto non solo quei criminali incalliti che copiano i film rubando anche decine di euro alle poverissime industrie cinematografiche, ma anche tutti quelli che banalmente non hanno un televisore dotato di Display Port e HDCP che, rei di non comprare un televisore nuovo ogni sei mesi, non possono vedersi i filmati regolarmente acquistati da iTunes. Ancora una volta la famosa lettera di Jobs in cui si proponeva di togliere gli odiati lucchetti è stata disattesa dai fatti.

Perché ricordatevi che prima di essere utenti siete tutti dei ladri potenziali. Vergogna!

Buona fruizione a tutti.

8 commenti:

tcid ha detto...

Forse dovreste leggere qua:
http://www.macworld.com/article/136196/2008/10/displayportfaq.html

Quella segnalata da te è una "feature" che non piace a nessuno; ma se davvero vuoi fare informazione perchè ti dimentichi di elencare i pregi?

Dimensioni, banda, assenza di viti, è uno standard aperto già supportato da tante altre aziende, etc...

Andrew NoApple ha detto...

Apple neanche accenna alle limitazioni imposte agli utenti. Che il DisplayPort (e anche l'HDMI, mooooolto più diffuso) non abbia le viti è una cosa nota e che comunque esula dal discorso.

Sarebbe infatti come dire che accetto di andare in prigione perché le celle del penitenziario hanno dei letti più comodi dei miei.

E comunque ti sfido a connettere una display port al 99% dei monitor attualmente utilizzati (e che non si romperanno tutti entro domani) senza usare viti. E soprattutto senza usare un adattatore. Che sia Apple, mi raccomando.

Simo ha detto...

Le limitazioni sono imposte in base al tipo di video riprodotto.. una cosa è certa però.. vuoi usare uno standard meno diffuso? ok ma regalami almeno l'adattatore..

MacRaiser ha detto...

Pienamente d'accordo, ma vicenda contingente della DisplayPort a parte, si si guarda con occhio lungo a tutta la faccenda, occorre dire che la storia degli standard informatici scelti da Apple e' letteralmente un'ecatombe. Ed erano tutti sicuramente standard di qualita' nettamente superiore rispetto a quelli utilizzati sui PC di allora (adesso non c'e' piu' differenza). Dalla ADB alla seriale tonda; dalla SCSI alla Firewire, passando per tutte le porte monitor nate e poi morte nel giro di pochi anni. Sai che ti dico, a questo punto? I casi sono due: o Steve Jobs, pur disponendo di una nettissima superiorita' tecnica non ha mai saputo sfruttarla in 25 anni, e quindi s'e' dimostrato un somaro patentato, oppure semplicemente porta sfiga.

lucien ha detto...

Ma le case di produzione non fanno pressione per proteggere meglio i loro filmati?

MacRaiser@
Jobs usa i sistemi Microsoft o è somaro?
Jobs si annoia se non fa qualcosa di nuovo.
Bill si annoia se non fa soldi riciclando tecnologie.

Andrew NoApple ha detto...

Caro Lucien, occhio che anche Apple ricicla le tecnologie altrui.

Il multitouch non l'hanno inventato loro, ma l'hanno acquistato da un'altra azienda.

Il Display Port per cui così tanta gente sta bestemmiando non l'hanno inventato loro.

Qualcosa Apple l'ha inventato: il firewire. Che infatti è stato tolto dai MacBook. Forse che Apple pensi che le sue tecnologie facciano schifo? O magari è come dice Macreiser. È Jobs che porta sfiga.

MacRaiser ha detto...

@ Lucien:
Come al solito, te la suoni e te la canti. Ma cos'e', se rispondi a sproposito vinci qualcosa?
Il mio commento era chiarissimo e parlava di HARDWARE; nella fattispecie di PORTE I/O. Che c'entra Microsoft, adesso? Cos'e' un'ossessione? Il brevetto USB e' Intel; il brevetto IDE-ATA e' Western Digital, e via discorrendo. Microsoft non c'entra un piffero.

Detto questo, e' davvero bizzarro il tuo bollare Bill Gates come "avido" accunulatore di denaro, e contemporaneamente innalzare Steve Jobs al rango di "disinteressato inventore". Primo perche' stiamo commentando un post che DIMOSTRA l'esatto CONTRARIO. Secondo perche' (ti informo, se non lo sai) Steve Jobs era nel 2007, riconosciuto da Forbes, come il 56esimo uomo piu' ricco d'America.

tcid ha detto...

Alla fine per fortuna Apple ha cambiato idea e ha tolto queste restrizioni dementi:

http://blogs.eweek.com/applewatch/content/macbook/fail_apples_displayport_update.html

:-)