domenica 4 novembre 2007

Leopard anche sui PC di altre marche

PowerMac Intel Inside Macity a proposito di una guida sull'installazione di Leopard sui PC dice che l'articolo

prevede una conoscenza non banale di un processo che include il recupero di file per modificare il sistema operativo, la masterizzazione di Dvd, l'accesso a Darwin e l'uso del terminale. Complessivamente si tratta di una procedura molto complessa e non garantita

e fin qui non ci piove.
Quello che Macity non dice, ma che tutti noi sappiamo, è che la procedura è difficile non per colpa del PC, ma per colpa di Apple, che vuole evitare di vedere il suo OS girare anche sugli altri PC.
Esatto: "sugli altri PC". Perché i Mac di oggi sono solo i PC di Apple: hanno gli stessi processori dei PC, gli stessi hard disk dei PC, gli stessi chipset dei PC, le stesse schede video e così via. Ci gira anche Windows (alla Apple ne vanno fieri!).
Chi si ricorda il primo PowerMac con processore Intel?

(Suggerimento sottovoce: è quello della foto. La Apple lo vendeva a 999 dollari.)

9 commenti:

bruno ha detto...

..e dovresti esserne ben contento che non giri su tutte le macchine..... altrimenti cosa ci staresti a fare qui???

Enrico ha detto...

"...ma per colpa di Apple, che vuole evitare di vedere il suo OS girare anche sugli altri PC."

MacOSX sugli altri PC? Sei matto?
E come si fa poi a vendere l'hardware a prezzi folli, come ora riesce a fare la Apple con i propri fedel...ehm..clienti?
Se ai suoi clienti togli l'illusione che i PC Apple siano "particolari", diversi da quelli che trovi in una qualunque computer store, mi spieghi come farebbe poi Apple a venderli a prezzi immotivatamente superiori?
Senza contare poi che qualche utente, pazzo furioso, potrebbe anche tentare di far funzionare MacOSX su hardware diverso da quello che impone la Apple, rischiando di scoprire che con altre configurazioni MacOSX potrebbe non funzionare bene!!
Naaaa...

marco ha detto...

"...sono solo i PC di Apple: hanno gli stessi processori dei PC, gli stessi hard disk dei PC, gli stessi chipset dei PC, le stesse schede video e così via."

Balle. Solo balle. Si può dire che sono simili, è vero, ma non è niente vero che ci sono gli stessi componenti degli altri pc. Mentre la tue care Dell, Acer, Toshiba hanno le schede madre di altri, apple se le progetta da sole, il che non mi sembra una passeggiata. Inoltre.. stessi chip? Qualcuno può dire a questo qua che i pc hanno il BIOS e i Mac l'EFI da ormai due anni?
Inoltre, patetico anche il fatto che continui a ripetere che Apple ostacoli l'installazione sui comuni pc: Bella scoperta!! Altrimenti chi comprerebbe i loro prodotti di "elettronica da consumo"? Possiamo dire lo stesso di Windows allora, che legalmente impone l'installazione di una copia per macchina.

faBIO ha detto...

Ma cosa dici?? MA COSA DICI???

La colpa è di apple che...

Quindi è colpa tua se NON posso entrare in casa TUA a fare quello che MI pare!

Per fare quello che ti pare in ambito informatico c’è Linux, dovresti saperlo.
Se no, paghi!!!
Perchè non confronti i prezzi dei SO di Uindossss con quelli di Apple??
Non conviene al tuo “blog”?

Ripeto, a scrivre queste idiozie, passi da stupido, vedi tu.

fabio

Andrew NoApple ha detto...

Caro Fabio,
visto che si tratta di un prodotto che io PAGO, non vedo perché io non possa farci quello che mi pare.
E comunque io non mi illudo di niente: non sono io quello che difende l'indifendibile.

faBIO ha detto...

Se lo COMPRI e lo PAGHI, vuol dire che a monte, accetti il contratto e tutte le clausole allegate, compresa quella di NON usarlo con altre macchine se non quelle apple.
Non ci vedo niente di male.

Hai sky? Io sì, e con il loro decoder NON posso usare altre schede, lo so, l'ho accettato e mi va bene così.
Altri miei amici si sono presi oltre a quello, un'altro decoder, per vedere cose che con quello in dotazione di sky non si puo vedere.
Nessuno (che conosco io) si lamenta, perchè?

Altrimenti COMPRA ALTRO.

Enrico ha detto...

@marco
"...Mentre la tue care Dell, Acer, Toshiba hanno le schede madre di altri, apple se le progetta da sole"

ROTFL!
Per il resto: No comment

Anonimo ha detto...

Credi di fare informazione ma nn ne capisci niente... il powermac con pentium 4 NON era venduto a 999$ al pubblico, ma era un prezzo che pagavano SOLO gli sviluppatori che avevano il powermac e tutti i tool per lo sviluppo assistenza compresa....

Macity non 'evita di dire' come dici tu.. è palese che è Apple che nn vuole far girare mac os... e lo sanno tutti che i mac ora son pc a tt gli effetti... ma chi credi di essere? l'evangelizzatore?? ahahahaha

Anonimo ha detto...

io vorrei sapere ma a cosa cazzo te se serve 'sto blog???