lunedì 5 novembre 2007

Il telefono ha trovato il suo punto G

Vegetable Points G di Daniele CortezIl famigerato Gphone è arrivato e non è un telefono: è un sistema operativo, aperto a tutti, basato su Linux. Sarà disponibile dall'anno prossimo e verrà installato sui telefonini di qualunque costruttore voglia farlo. Google non chiederà alcun pegno, né contributo economico, né impegnerà intere squadre di ingegneri (che brutta vita!) a tenere il tutto chiuso in una gabbia dorata (ma solo di fuori).
Paolo Attivissimo, che pure è un utente Mac, fa un elenco puntuale delle aziende che già sono entrate in contatto con Google e poi cita anche lo zio Bill e lo zio Steve che mancano poiché troppo presi a giocare nei loro giardini cintati. Insomma: aspettiamo con ansia di liberare le nostre telefonate!

Se ci avete visto una tetta invece di un limone, siete dei pervertiti.

8 commenti:

faBIO ha detto...

Ma sei proprio un povero illuso, per non dire altro.
Perchè tu davvero pensi che Google se mai se ne uscirà con un cell proprietario o "ceda" il suo so, NON ci guadagni neanche un soldino in tutta questa storia?
Pensi che Google sia il buon samaritano e SJ con l'iPhone il ladrone che si chiude nel suo giardinetto d'orato??

Complimenti per il tuo metodo d'informare.

Poveretto...

Andrew NoApple ha detto...

Caro fabio,
ovviamente Google ci guadagnerà, come ci guadagnano tutti in queste cose. A lavorare apertamente ci guadagnano Canonical, Redhat, Mozilla.
Riguardo l'iPhone: ma ti pare che uno si compra un aggeggio, lo paga fior di quattrini, e poi non può farci quello che vuole?

faBIO ha detto...

Che discorsi fai?
(come al solito)

Se prendi l'A1000 della Motorola con Tre credi di poterci fare quello che vuoi? Non è così.
(Ce l'ho)

Se compri certi lettori della Sony pensi di poterci fare e vedre quello che vuoi? Scordatelo.

Se compri dei santitari di certe marche pensi di poter usare qualunque accessorio fornito da altre marche? Scordatelo.

Se compri molte macchine fotografiche pensi di poterle fornire di qualunque obiettivo secondo i tuoi gusti e marche? Scordatelo. Al massimo puoi adattare l'obiettivo a fronte di calare la luminosità e la focale...

Se compri certe automobili pensi di poter usare qualunque pezzo di ricambio per modificarle, aggiustarle o renderle come piace a te? Scordatelo.

Potrei andare avanti all'infinito. Come vedi il tuo metro e metodo d'informazione è spudoratamnte e inutilmente di parte. Ed è questo che non capisco perchè ok parlare contro, ma almeno cerca di essere più obiettivo e serio, se no fai la figura dello stupido.

Riguardo all'iPhone, infatti la possibilità di NON acquistarlo è presente in tutti i paesi.
Quindi prendi altro, semplice, no?

Andrew NoApple ha detto...

Motorola A1000. Esiste un SDK per il Symbian UIQ: lo può usare chiunque.
Lettori della Sony. Se parli dei lettori mp3, sappi che non serve per forza un programma Sony per gestirli.
Macchine fotografiche. A nessun produttore è fatto divieto di produrre gli obiettivi per un modello di macchina fotografica. E infatti per le Canon non ci sono solo obiettivi Canon.
Automobile. Sì, io ci monto tutti i pezzi che voglio. Di tutte le automobili sono disponibili gli schemi, proprio per facilitare il compito ai meccanici.

faBIO ha detto...

Motorola A1000: Tre, NON permette di usare l'A1000 come dici tu. Lo blocca.

Sony? No parlo dei lettori DVD: prova a infilare dei dvx casarecci in certi lettori di fasci alta, poi mi dici se vedi il film. Ti rimangono sempre i pop-corn da mangiare.

Macchine fotografiche: secondo te è possibile montare ad es. su una Leica M8 Digital un'obiettivo Pentax? Canon? Olympus? Oppure prova a montare sulla Canon 5D delle lenti Leica R... su dai.

Ancora, prova a montare l'alettone del Porsche su una Ferrari. Vedrai come le due case vogliono che l'uno si monti anche sull'altro.

Eccetera, eccetera, eccetera.


Il problema tuo è che vuoi avere ragione a priori, permettimi di dire che non sempre si ha ragione.

Anonimo ha detto...

Fabio, mi sembri un po' represso.
Ti ha risposto coi fatti e tu con luoghi comuni, penso che ci siano modi migliori per sfogare la propria frustrazione.
E non negare, perchè se odiassi andrew così tanto, anzichè insultarlo non saresti qui a leggere.

Bella andrew ;)

faBIO ha detto...

Si certo,

sono represso;

sono frustrato;

amo il blog no apple;

odio apple;

si riesce a montare sull'A1000 (sotto contratto Tre) qualunque programmino;

con i lettori Sony riesci a guardare qualunque DvD/Dvx ecc craccato;

sulle Leica riesci a montare ad es. gli obiettivi Olympus, socì come sulle Canon ad esempio obiettivi Pentax a baionetta;

e così via...

Anonimo, hai proprio ragione, non è lui che scrive cose spesso assurde, false e inutilmente di parte, sono io che scrivo per luoghi comuni.

Andrew NoApple ha detto...

Caro Fabio,
se il tuo DVD player di Sony non riesce a riprodurre i DVD copiati è una cosa grave. Ad esempio tu potresti voler copiare un DVD che hai fatto (filmino delle vacanze) e non riuscirci. Inaccettabile.
Per quanto riguarda le macchine fotografiche: non è certo un problema di scelta economica/politica da parte delle case costruttrici. Canon non impedisce a Olympus di fare degli obiettivi per le sue fotocamere (di Canon), né impedisce ai fotografi come te (mi pare di capire ti piaccia fotografare) di usare degli adattatori, sempre che poi ne valga la pena.
Riguardo il telefono A1000, sai chi pubblica i firmware che si usano per sbloccarlo? Motorola.